STRANGER THINGS 4: SVELATO IL TITOLO PROVVISORIO

STRANGER THINGS 4: SVELATO IL TITOLO PROVVISORIO
La quarta stagione della serie creata dai Duffer Brothers avrebbe un titolo di lavorazione: secondo Production Weekly, questo sarebbe Tareco. Non si hanno, per ora, ulteriori dettagli sul plot.

Dopo una terza stagione che ha lasciato aperto qualche punto interrogativo sul futuro dei personaggi (uno in particolare), Stranger Things si prepara a vedere la sua quarta tranche di episodi, la cui lavorazione inizierà a gennaio ad Atlanta. Secondo Production Weekly, il titolo di lavorazione della nuova stagione sarebbe Tareco.

In rete si stanno accavallando le ipotesi sul significato del titolo, che indica un biscotto brasiliano, ma non ci sono per ora dettagli sul plot dei nuovi episodi. Le domande più pressanti dei fans dello show dei Duffer Brothers continuano a riguardare il destino di Jim Hopper; personaggio, quest’ultimo, col volto di David Harbour, apparentemente uscito di scena alla fine della terza stagione.

Lo stesso Harbour era stato evasivo riguardo un possibile ritorno del suo personaggio in Stranger Things 4. “Oh mio Dio, non lo so!”, aveva detto l’attore. “Dovremmo chiamare i Duffer? Non sappiamo niente, non ancora. Non mi hanno detto niente, quindi dobbiamo ancora vedere. Credo che a un certo punto lo scoprirete. Io spero sia vivo”. L’attore ha poi aggiunto che “è come se il personaggio avesse bisogno di morire, di sacrificarsi per scontare il modo in cui è vissuto gli ultimi 10 anni. Il suo risentimento verso di sé gli provocava un desiderio di morte”.

Marco Minniti

Giornalista pubblicista e critico cinematografico. Collaboro, o ho collaborato, con varie testate web e cartacee, tra cui (in ordine di tempo) L'Acchiappafilm, Movieplayer.it e Quinlan.it. Dal 2018 sono consulente per le rassegne psico-educative "Stelle Diverse" e "Aspie Saturday Film", organizzate dal centro di Roma CuoreMenteLab. Nel 2019 ho fondato il sito Asbury Movies, di cui sono editore e direttore responsabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *