GHOSTBUSTERS: L’AUSPICIO DI PAUL FEIG PER UN CROSSOVER

GHOSTBUSTERS: L’AUSPICIO DI PAUL FEIG PER UN CROSSOVER
Il regista del discusso reboot al femminile di Ghostbusters è tornato a esprimersi sull'imminente terzo episodio della saga originale, auspicando che le due storyline possano prima o poi incontrarsi.

Il nuovo Ghostbusters: Legacy è ormai in dirittura d’arrivo, con un’uscita in sala prevista per la prossima estate: eppure Paul Feig, regista del poco fortunato (per non dire odiato) reboot del 2016, non sembra rassegnarsi alla fine del suo esperimento con una nuova squadra di acchiappafantasmi al femminile. Il regista ha infatti dichiarato, durante il panel per la Television Critics Association, che gli piacerebbe un giorno far incontrare la sua squadra composta da Melissa McCarthy, Kristen Wiig, Kate McKinnon e Leslie Jones (con l’aggiunta di Chris Hemsworth) coi membri del gruppo storico e i nuovi protagonisti Finn Wolfhard e Mckenna Grace.

Io lo spero. Nell’universo fumettistico di Ghostbusters hanno fatto diversi crossover, c’è una specie di strappo interdimensionale e la nostra squadra si unisce agli acchiappafantasmi originali”, ha detto Feig. “Chissà, magari il fatto che c’è una storia che è già stata creata, e in un certo senso è stata resa ‘canonica’ da un fumetto… tutto può succedere. Mi piacerebbe vedere quel gruppo di nuovo sul grande schermo, e magari farlo interagire coi nuovi personaggi. Ci siamo divertiti tanto a realizzare quel film, nonostante tutte le critiche. Il fatto che tanti bambini oggi lo adorino, e che abbia vinto il premio Nickelodeon, è una cosa che ancora oggi mi rende orgoglioso”.

L’auspicio di Feig (che per ora non ha alcun riscontro nei futuri progetti legati alla saga) segue quello che era il progetto originale del reboot del 2016, che avrebbe dovuto vedere un “passaggio di testimone” tra i vecchi acchiappafantasmi e la nuova squadra al femminile, originariamente pensati come esistenti nello stesso universo.

Marco Minniti

Giornalista pubblicista e critico cinematografico. Collaboro, o ho collaborato, con varie testate web e cartacee, tra cui (in ordine di tempo) L'Acchiappafilm, Movieplayer.it e Quinlan.it. Dal 2018 sono consulente per le rassegne psico-educative "Stelle Diverse" e "Aspie Saturday Film", organizzate dal centro di Roma CuoreMenteLab. Nel 2019 ho fondato il sito Asbury Movies, di cui sono editore e direttore responsabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *