SHIA LABEOUF RACCONTA LA VITA DEL RAPPER KEVIN ABSTRACT IN MINOR MODIFICATIONS

SHIA LABEOUF RACCONTA LA VITA DEL RAPPER KEVIN ABSTRACT IN MINOR MODIFICATIONS
Dopo l'autobiografico Honey Boy, l'attore e sceneggiatore si è messo al lavoro su un nuovo script, che andrà a narrare la vita del leader del gruppo hip-hop Brockhampton.

L’autobiografico Honey Boy, diretto da Alma Har’el, ma scritto e concepito da Shia LaBeouf, è uscito nelle sale americane solo lo scorso novembre; eppure l’attore, dopo un lavoro “terapeutico” come quello appena prodotto, si è subito rimesso al lavoro con una nuova sceneggiatura. LaBeouf, infatti, in un’intervista al podcast 3rd & Fairfax, ha rivelato di aver appena terminato un secondo copione, incentrato sulla vita del rapper Kevin Abstract (leader e fondatore del collettivo hip-hop Brockhampton). Minor Modifications, questo il titolo del nuovo lavoro, si baserà sulla conoscenza tra LaBeouf e Abstract durante le terapie di gruppo che gli stessi hanno dovuto seguire, a cui lo stesso LaBeouf accenna nel precedente film.

Il plot ufficiale di Minor Modifications recita: “Basato sulla vita del rapper Kevin Abstract, questo dramma biografico segue un adolescente texano nella sua lotta per l’identità, la ricerca di relazioni significative, la fluidità sessuale, e la sua direzione nella vita”.
Acclamato al Sundance Film Festival, e in seguito proiettato in anteprima alla Festa del Cinema di Roma, Honey Boy raccontava il difficile rapporto del giovane Shia LaBeouf con suo padre, il cui personaggio era interpretato dallo stesso attore; il film, che ha segnato la prima sceneggiatura da lui scritta per un lungometraggio, dovrebbe uscire nelle nostre sale il prossimo 27 febbraio.

Marco Minniti

Giornalista pubblicista e critico cinematografico. Collaboro, o ho collaborato, con varie testate web e cartacee, tra cui (in ordine di tempo) L'Acchiappafilm, Movieplayer.it e Quinlan.it. Dal 2018 sono consulente per le rassegne psico-educative "Stelle Diverse" e "Aspie Saturday Film", organizzate dal centro di Roma CuoreMenteLab. Nel 2019 ho fondato il sito Asbury Movies, di cui sono editore e direttore responsabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *