CAPTAIN MARVEL 2: IN SVILUPPO IL SEQUEL TARGATO MARVEL, MA SENZA I REGISTI ORIGINALI

CAPTAIN MARVEL 2: IN SVILUPPO IL SEQUEL TARGATO MARVEL, MA SENZA I REGISTI ORIGINALI
Il copione del sequel del cinecomic del 2019, interpretato da Brie Larson, è stato affidato a Megan McDonnell, sceneggiatrice della nuova serie WandaVision. Tuttavia, i registi dell'originale, Anna Boden e Ryan Fleck, non saranno coinvolti.

La fase quattro del Marvel Cinematic Universe ha già, praticamente, tutti i tasselli stabiliti (che dovrebbero estendersi per i prossimi due anni), ma nello studio di Kevin Feige si guarda già oltre. È da considerare in questo senso, quindi, la notizia (riportata da The Hollywood Reporter) per cui sarebbe già in sviluppo un Captain Marvel 2, sequel del cinecomic del 2019 che vedeva protagonista Brie Larson. Un sequel al cui script sta lavorando Megan McDonnell, sceneggiatrice che fa parte del team di scrittori della nuova serie WandaVision (attesa sui teleschermi di Disney+); un progetto che tuttavia non vedrà, almeno stando alle attuali notizie, il ritorno di Anna Boden e Ryan Fleck, registi dell’originale. Chi sia destinato a sostituirli, al momento, non è noto.

La scorsa estate, al Comic-Con, Kevin Feige aveva rivelato in tutto 11 nuovi progetti targati Marvel attesi per i prossimi anni, comprendenti sia film che serie televisive. Tuttavia, a un sequel di Captain Marvel il patron dello studio americano aveva accennato solo a latere, alla fine dell’incontro, insieme ai progetti di Black Panther 2, Guardiani della Galassia 3, e agli ipotizzati reboot de I Fantastici Quattro e X-Men. Il sequel vedrà comunque, verosimilmente, il ritorno di Brie Larson e Samuel L. Jackson nei panni rispettivamente della protagonista e di Nick Fury, e sarà ambientato stavolta nel tempo presente (2022, si presume). Si ipotizza già una connessione con la serie WandaVision, laddove quest’ultima include il personaggio di Monica Rambeau, ritratta come bambina nel primo film, e tornata adulta nella serie col volto di Teyonah Parris.

Il primo Captain Marvel, terzultimo film della fase tre del MCU, era arrivato in sala la scorsa primavera, poco prima di Avengers: Endgame, e aveva raggiunto l’incasso globale di 1.128 milioni di dollari.

Marco Minniti

Giornalista pubblicista e critico cinematografico. Collaboro, o ho collaborato, con varie testate web e cartacee, tra cui (in ordine di tempo) L'Acchiappafilm, Movieplayer.it e Quinlan.it. Dal 2018 sono consulente per le rassegne psico-educative "Stelle Diverse" e "Aspie Saturday Film", organizzate dal centro di Roma CuoreMenteLab. Nel 2019 ho fondato il sito Asbury Movies, di cui sono editore e direttore responsabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *