ADDIO A ROBERT CONRAD, STAR DI SELVAGGIO WEST

ADDIO A ROBERT CONRAD, STAR DI SELVAGGIO WEST
L'attore è morto all'età di 84 anni. Era noto soprattutto per aver interpretato, negli anni '60, il personaggio di James T. West nella serie andata in onda per quattro stagioni.

È morto all’età di 84 anni Robert Conrad, attore americano reso noto dalla serie degli anni ’60 Selvaggio West. Il decesso è stato annunciato da un portavoce della famiglia.

Conrad era nato il 1 marzo 1935 a Chicago, e si era trasferito a Los Angeles nel 1958; qui, aveva trovato il successo entrando nel cast della serie Hawaiian Eye. Successivamente, nel 1965, aveva trovato il personaggio che lo avrebbe reso famoso ai più: l’agente dei servizi segreti James T. West, protagonista della serie Selvaggio West. Nella serie, l’eroe e la sua spalla Artemus Gordon si scontravano con criminali di ogni tipo durante l’amministrazione del presidente Ulysses S. Grant. La serie andò in onda con successo dal 1965 al 1969, e originò anche un film televisivo (More Wild Wild West, del 1980).

Conrad, tra gli anni ’60 e i ’70, prese parte anche a serie quali The D.A., Assignment: Vienna, Colorado e La squadriglia delle pecore nere; tra i suoi ruoli interpretati sul grande schermo, sono invece da ricordare Giorni caldi a Palm Springs (1963), Io sono Dillinger (1965) e Obiettivo mortale (1982). La sua ultima apparizione risale al 2002 con l’horror Dead Above Ground. L’attore, nel corso della sua carriera, ha ricevuto il Distinguished Service Award in Broadcasting, ed è stato inserito nella Stuntman’s Hall of Fame.

Robert Conrad lascia 18 nipoti e 8 figli, avuti dai matrimoni con le ex mogli LaVelda Fann e Joan Kenlay. La famiglia ha fissato una cerimonia privata per il 1 marzo, giorno del suo compleanno; la stessa ha inoltre segnalato, per chi volesse contribuire, la possibilità di donare alle associazioni Wounded Warrior Project e The Marine Corps Scholarship Foundation.

Marco Minniti

Giornalista pubblicista e critico cinematografico. Collaboro, o ho collaborato, con varie testate web e cartacee, tra cui (in ordine di tempo) L'Acchiappafilm, Movieplayer.it e Quinlan.it. Dal 2018 sono consulente per le rassegne psico-educative "Stelle Diverse" e "Aspie Saturday Film", organizzate dal centro di Roma CuoreMenteLab. Nel 2019 ho fondato il sito Asbury Movies, di cui sono editore e direttore responsabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *