CORONAVIRUS, IDRIS ELBA: “IL VIRUS CI COSTRINGE A PENSARCI COME RAZZA UMANA”

CORONAVIRUS, IDRIS ELBA: “IL VIRUS CI COSTRINGE A PENSARCI COME RAZZA UMANA”
L'attore britannico, in quarantena dopo essere stato trovato positivo al Coronavirus, ha rilasciato un'intervista in cui parla di come l'emergenza ha impattato sulla quotidianità delle persone.

In una recente intervista rilasciata a Oprah Winfrey, Idris Elba ha parlato del suo attuale stato di quarantena, e di come il Coronavirus sta impattando sulla quotidianità di tante persone. L’attore ha sottolineato come l’umanità, a causa dell’attuale emergenza, sia costretta a pensare a se stessa come razza umana.

La scorsa settimana, Idris Elba aveva annunciato di essere risultato positivo al test per il Covid-19, dopo aver incontrato in un evento pubblico un’altra star, risultata a sua volta positiva. Ora, dalla quarantena condivisa sua moglie Sabrina Dhowre – anche lei positiva – Elba ha rilasciato un’intervista al programma Oprah Talks, su Apple TV+, parlando diffusamente dell’attuale situazione.

È incredibile”, ha detto l’attore. “Uno degli aspetti principali di questo dramma è che ora siamo costretti a pensarci come razza umana. Il nostro mondo è stato stravolto: abbiamo danneggiato il mondo, e non ci deve sorprendere che ora il mondo reagisca contro la razza umana. Questo è un virus che ci costringe a rallentare, a pensare in modo diverso a noi stessi. È un grido d’allarme da parte del mondo, che ci avvisa che ciò che stiamo facendo non va bene”.

Marco Minniti

Giornalista pubblicista e critico cinematografico. Collaboro, o ho collaborato, con varie testate web e cartacee, tra cui (in ordine di tempo) L'Acchiappafilm, Movieplayer.it e Quinlan.it. Dal 2018 sono consulente per le rassegne psico-educative "Stelle Diverse" e "Aspie Saturday Film", organizzate dal centro di Roma CuoreMenteLab. Nel 2019 ho fondato il sito Asbury Movies, di cui sono editore e direttore responsabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *