REBEL: UN DRAMMA FAMILIARE DAI REGISTI DI BAD BOYS FOR LIFE

REBEL: UN DRAMMA FAMILIARE DAI REGISTI DI BAD BOYS FOR LIFE
Adil El Arbi e Bilall Fallah saranno alla regia di un dramma intitolato Rebel, incentrato su una famiglia marocchina e sul futuro di un ragazzo musulmano di 13 anni.

Dopo il successo di Bad Boys for Life, si prospetta un cambio di registro per la coppia di registi composta da Adil El Arbi e Bilall Fallah: i due, infatti, hanno presentato al mercato virtuale di Cannes il loro nuovo progetto, Rebel, incentrato sulle vicende di una famiglia marocchina. Il film è stato definito come “un ritratto immensamente potente e sfaccettato di una famiglia spaccata dal futuro di un ragazzino musulmano”.

Tra composizioni rap e altra musica contemporanea, Rebel vedrà lo stesso Adil El Arbi recitare nel suo film, insieme agli attori Aboubakr Bensaihi (Black) e Lubna Azabal (Tutti pazzi a Tel Aviv, Maria Maddalena, La donna che canta).

Il plot vedrà il tredicenne Nassim che, dopo la sua morte di suo padre, è diviso tra l’ansia di sua madre Leila, che vuole tenerlo fuori dai guai e dalla vita di strada, e l’attrazione per suo fratello maggiore Karim, capo di una gang locale.

Rebel è un progetto pieno di passione”, hanno detto Adil e Bilall, autori anche della sceneggiatura insieme a Jan Van Dyck e Kevin Meul. “È una cosa molto personale per noi essere in grado di raccontare questa storia sulla nostra generazione, e su qualcuno che è in cerca di un’identità. Abbiamo messo insieme un team creativo potente, e siamo emozionati all’idea di portare il tutto sullo schermo”.

Rebel sarà prodotto dalla Caviar (The Rider – Il sogno di un cowboy, Black) in co-produzione con Beluga Tree (Frankie), Calach Films e Le Collectif 64.

Marco Minniti

Giornalista pubblicista e critico cinematografico. Collaboro, o ho collaborato, con varie testate web e cartacee, tra cui (in ordine di tempo) L'Acchiappafilm, Movieplayer.it e Quinlan.it. Dal 2018 sono consulente per le rassegne psico-educative "Stelle Diverse" e "Aspie Saturday Film", organizzate dal centro di Roma CuoreMenteLab. Nel 2019 ho fondato il sito Asbury Movies, di cui sono editore e direttore responsabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *