LA FORTUNA: UNA CACCIA AL TESORO PER STANLEY TUCCI E ALEJANDRO AMENÁBAR

LA FORTUNA: UNA CACCIA AL TESORO PER STANLEY TUCCI E ALEJANDRO AMENÁBAR
L’attore sarà protagonista nel nuovo thriller avventuroso degli AMC Studios e della spagnola Movistar, che vedrà la presenza di Amenábar in cabina di regia.

Stanley Tucci reciterà in un una nuova serie di produzione ispano-statunitense intitolata La Fortuna, un thriller avventuroso in sei parti che racconterà una caccia al tesoro, prodotto dagli AMC Studios insieme alla spagnola Movistar Plus. Il progetto si annuncia come uno dei prodotti televisivi più ambiziosi provenienti dalla Spagna negli ultimi anni.

La Fortuna segnerà anche la prima regia in una produzione televisiva di Alejandro Amenábar, che era da poco tornato sul grande schermo col dramma storico Mientras dure la guerra. Il film vedrà anche la presenza, nel ruolo di co-protagonista, dell’attore spagnolo Álvaro Mel, già attivo in varie serie di produzione iberica, e di Ana Polvorosa, star della serie spagnola prodotta da Netflix Le ragazze del centralino.

In La Fortuna, Tucci vestirà i panni dell’avventuriero Frank Wild, che scopre il più grande carico perduto da una nave sul fondo dell’Oceano Atlantico. Il protagonista sarà contrastato da un avvocato (interpretato da Clark Peters, già protagonista di The Wire) che cerca di aiutare un diplomatico spagnolo a reclamare per la stessa Spagna il possesso del tesoro.

La serie sarà basata sulla graphic novel The Treasure of the Black Swan, di Paco Roca e Guillermo Corral. Le riprese inizieranno ad agosto nelle location di Madrid, Cadice, Saragozza, Galizia e Paesi Baschi, per poi completarsi in Nord America nel 2021. La prima trasmissione è prevista (per ora) nel 2021 su AMC negli USA, Canada, Regno Unito e America Latina, e su Movistar Plus in Spagna.

In questi giorni, girare una serie come questa è una grande sfida, che tutta la nostra squadra sta prendendo con grandi entusiasmo e responsabilità”, ha detto Amenábar “La Fortuna parla fondamentalmente di ottimismo e della voglia di combattere. Il viaggio di Alex Ventura è il nostro. Vogliamo il successo, ma soprattutto speriamo di offrire al nostro pubblico una buona dose di eccitazione e intrattenimento il prossimo anno”.

Marco Minniti

Giornalista pubblicista e critico cinematografico. Collaboro, o ho collaborato, con varie testate web e cartacee, tra cui (in ordine di tempo) L'Acchiappafilm, Movieplayer.it e Quinlan.it. Dal 2018 sono consulente per le rassegne psico-educative "Stelle Diverse" e "Aspie Saturday Film", organizzate dal centro di Roma CuoreMenteLab. Nel 2019 ho fondato il sito Asbury Movies, di cui sono editore e direttore responsabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *