THE LAST AIRBENDER: I CREATORI DELLA SERIE ANIMATA LASCIANO IL PROGETTO

THE LAST AIRBENDER: I CREATORI DELLA SERIE ANIMATA LASCIANO IL PROGETTO
Michael Dante DiMartino e Bryan Konietzko, creatori della serie animata Avatar: The Last Airbender, hanno abbandonato il progetto del reboot live action prodotto da Netflx, sostenendo che quest’ultimo tradiva lo spirito della serie.

Michael Dante DiMartino e Bryan Konietzko, creatori originali della serie animata Avatar: The Last Airbender (in Italia nota come Avatar – La leggenda di Aang) hanno abbandonato l’imminente adattamento live action targato Netflix, in cui erano coinvolti come produttori esecutivi e showrunner.

È stato DiMartino ad annunciare la decisione nella mattinata di mercoledì, in una lettera aperta sul suo sito, in cui spiega i motivi della decisione: “Quando Brian e io abbiamo firmato nel 2018, siamo stati ingaggiati come showrunner e produttori esecutivi. In una dichiarazione congiunta sulla serie, Netflix ha annunciato di voler onorare la nostra visione per questo rifacimento, e che ci avrebbe supportato nel creare la serie. Abbiamo espresso tutta la nostra eccitazione per l’opportunità di essere al timone. Ma sfortunatamente, le cose non sono andate come speravamo”.

Sono cose che succedono”, prosegue la lettera. “Le produzioni sono impegnative. Eventi non previsti possono verificarsi. I piani devono cambiare. Quando queste cose sono successe in altri momenti della mia carriera, ho provato a essere come un Nomade dell’Aria e adattarmi. Ho fatto del mio meglio per andare con la marea, a prescindere dagli ostacoli che mi venivano messi di fronte. Ma anche un Nomade dell’Aria sa quando è il momento di sciogliere i legami e passare avanti”.

DiMartino prosegue affermando che l’adattamento di Netflix aveva “il potenziale per essere buono”, ma alla fine tutto ciò che è successo alla serie non era ciò che lui e Konietzko “avevano previsto o erano intenzionati a fare”. Ha affermato inoltre che la decisione di lasciare è stata quella più difficile della sua carriera professionale, ma che era “necessaria per la mia felicità e per l’integrità creativa”.

Abbiamo un rispetto e un’ammirazione totali per Michael e Bryan e per la storia che hanno creato nella serie d’animazione originale”, ha detto un rappresentante di Netflix. “Nonostante abbiano deciso di lasciare il progetto dell’adattamento live action, noi abbiamo fiducia nel team creativo e nel loro lavoro”.

L’adattamento live action della serie animata targata Nickelodeon era stato annunciato a settembre 2018, ma finora pochi dettagli sono trapelati dalla produzione. Netflix ha acquisito i diritti sia della serie originale Avatar: The Last Airbender, sia del sequel Avatar: The Legend of Korra. La serie originale aveva avuto ottimi riscontri quando è stata messa in streaming da Netflix, lo scorso maggio, e i romanzi che proseguono la storia sono risultati tra i libri più attesi dell’estate tra gli appassionati.

Marco Minniti

Giornalista pubblicista e critico cinematografico. Collaboro, o ho collaborato, con varie testate web e cartacee, tra cui (in ordine di tempo) L'Acchiappafilm, Movieplayer.it e Quinlan.it. Dal 2018 sono consulente per le rassegne psico-educative "Stelle Diverse" e "Aspie Saturday Film", organizzate dal centro di Roma CuoreMenteLab. Nel 2019 ho fondato il sito Asbury Movies, di cui sono editore e direttore responsabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *