NARCOS: MESSICO RINNOVATA PER UNA TERZA STAGIONE, MA SENZA DIEGO LUNA

NARCOS: MESSICO RINNOVATA PER UNA TERZA STAGIONE, MA SENZA DIEGO LUNA
fonte: IndieWire

Netflix ha annunciato il rinnovo della serie dedicata ai cartelli messicani per una nuova stagione, ma il protagonista Diego Luna non farà più parte del cast.

Narcos: Messico, serie Netflix nata come spin-off di Narcos nel 2018, è stata rinnovata per una terza stagione, ma Diego Luna non sarà della partita. L’attore, che ha finora interpretato il boss Miguel Ángel Félix Gallardo, aveva già annunciato il suo abbandono della serie mesi fa, in un’intervista alla webzine IndieWire; Luna aveva dichiarato che i temi della serie erano diventati troppo pesanti per lui, e che in questo momento voleva dedicarsi a progetti più “light”.

La terza stagione di Narcos: Messico vedrà anche un nuovo showrunner; Eric Newman passerà la mano al co-creatore della serie Carlo Bernard; Newman, che supervisionerà una serie di progetti della piattaforma come la miniserie Painkiller, la serie Escape From Spiderhead con Chris Hemsworth e Miles Teller, e il film The Upper World con David Kaluuya, resterà nel progetto come produttore esecutivo, insieme a Bernard e a Jose Padilha. Wagner Moura, che interpretò Pablo Escobar nelle prime due stagioni di Narcos, tornerà nella serie e dirigerà due episodi.

La terza stagione sarà ambientata negli anni ‘90, durante la globalizzazione del business della droga. I nuovi episodi esamineranno la guerra che si scatena quando l’impero di Félix si dissolve; mentre nuovi cartelli in ascesa lottano per sopravvivere ai rivolgimenti politici e alla violenza montante, una nuova generazione di signori della droga messicani si fa avanti. Ma in questa guerra, la verità sarà la prima vittima, e ogni arresto, assassinio o rivolgimento non farà che far allontanare una reale vittoria.

Abbandonata Narcos: Messico, Luna potrà ora dedicarsi alla nuova, prevista serie ambientata nell’universo di Star Wars targata Disney+, che sarà basata sul personaggio di Cassian Andor che lui stesso interpretò nel film Rogue One: A Star Wars Story.

Marco Minniti

Giornalista pubblicista e critico cinematografico. Collaboro, o ho collaborato, con varie testate web e cartacee, tra cui (in ordine di tempo) L'Acchiappafilm, Movieplayer.it e Quinlan.it. Dal 2018 sono consulente per le rassegne psico-educative "Stelle Diverse" e "Aspie Saturday Film", organizzate dal centro di Roma CuoreMenteLab. Nel 2019 ho fondato il sito Asbury Movies, di cui sono editore e direttore responsabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *