THE WHITE TIGER: ONLINE IL TRAILER DEL FILM NETFLIX TRATTO DAL ROMANZO DI ARAVIND ADIGA

THE WHITE TIGER: ONLINE IL TRAILER DEL FILM NETFLIX TRATTO DAL ROMANZO DI ARAVIND ADIGA
Netflix ha diffuso il trailer di The White Tiger, film tratto dal romanzo di Aravind Adiga che esplora con cinico umorismo il rigido sistema delle caste indiano.

È online il trailer ufficiale di The White Tiger, nuovo film Netflix diretto dal regista Ramin Bahrani, tratto dal romanzo La tigre bianca di Aravind Adiga. Il romanzo, vincitore del Booker Prize nel 2008, descriveva con cinico umorismo il sistema delle caste indiano e la sua rigida struttura, nello stesso anno in cui il popolare The Millionaire di Danny Boyle offriva una visione ottimista di quello stesso sistema. “Non credere per un secondo che ci sia qualche gioco da un milione di rupie che puoi vincere per venir fuori da tutto questo”, recita il protagonista Adarsh Gourav nel trailer, che si può vedere in calce alla news.

Nel film di Bahrani, Gourav interpreta Balram Halwai, un uomo che vive in un villaggio povero che, per sua stessa ammissione, è destinato “a servire”; l’uomo ottiene un lavoro come autista per una coppia facoltosa, composta da Ashok (Rajkummar Rao) e Pinky (Priyanka Chopra-Jonas), di recente ritorno dall’America. Dopo una notte di tradimenti, Balram realizza il livello della corruzione che i suoi datori di lavoro possono raggiungere per salvare se stessi, e decide di ribellarsi. A costo di mettere a rischio la vita di altre persone, il protagonista inizia una vertiginosa e cinica scalata che lo porterà a diventare un imprenditore di successo.

The White Tiger arriverà su Netflix il 22 gennaio 2021.

Marco Minniti

Giornalista pubblicista e critico cinematografico. Collaboro, o ho collaborato, con varie testate web e cartacee, tra cui (in ordine di tempo) L'Acchiappafilm, Movieplayer.it e Quinlan.it. Dal 2018 sono consulente per le rassegne psico-educative "Stelle Diverse" e "Aspie Saturday Film", organizzate dal centro di Roma CuoreMenteLab. Nel 2019 ho fondato il sito Asbury Movies, di cui sono editore e direttore responsabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *