MATRIX 4, GINA TORRES SI CHIEDE: “PERCHÉ TORNERANNO PERSONAGGI CHE ERANO MORTI?”

MATRIX 4, GINA TORRES SI CHIEDE: “PERCHÉ TORNERANNO PERSONAGGI CHE ERANO MORTI?”
L’attrice, che era nel cast di Matrix Reloaded e Matrix Revolutions, ha espresso la sua perplessità sul ritorno nel sequel di alcuni personaggi dati per morti, e non del suo che era invece sopravvissuto.

Il plot di Matrix 4 (se sarà questo, effettivamente, il titolo del nuovo episodio della saga targata Wachowski) è ancora avvolto nel mistero, ma le scelte di casting hanno finora dato suggerimenti almeno sui personaggi che saranno presenti nel film. E una cosa che sembra certa è il ritorno dei personaggi di Neo (Keanu Reeves) e Trinity (Carrie-Ann Moss) dati per morti alla fine del terzo episodio, Matrix Revolutions. Una circostanza che ha lasciato perplessa Gina Torres, che aveva fatto parte del cast dei due precedenti episodi ma non farà ritorno nel nuovo.

In un’intervista a Variety, l’attrice ha rivelato tutte le sue perplessità: “Non voglio sembrare amara né niente del genere, ma i personaggi che saranno effettivamente nel film, io li avevo dati per morti. Quelli vivi, invece, non ci saranno. E questo è tutto quello che ho da dire sulla questione. Sono curiosa di sapere in che direzione andranno con questa storia, e quale sarà il loro nuovo punto di partenza, visto che pare che l’abbiano già raccontata”.

Gina Torres aveva recitato in Matrix Reloaded e Matrix Revolutions nel ruolo di Cas, vedova di Dozer, ex pilota del Nebuchadnezzar; un piccolo ruolo che tuttavia aveva dato un volto alla popolazione di Zion, ultima città rimasta popolata di umani sulla Terra.

L’uscita di Matrix 4 è tuttora fissata per il 22 dicembre 2021. Il film farà parte del “pacchetto” che la Warner Bros. ha deciso di distribuire in contemporanea in sala e sulla sua piattaforma streaming HBO Max.

Marco Minniti

Giornalista pubblicista e critico cinematografico. Collaboro, o ho collaborato, con varie testate web e cartacee, tra cui (in ordine di tempo) L'Acchiappafilm, Movieplayer.it e Quinlan.it. Dal 2018 sono consulente per le rassegne psico-educative "Stelle Diverse" e "Aspie Saturday Film", organizzate dal centro di Roma CuoreMenteLab. Nel 2019 ho fondato il sito Asbury Movies, di cui sono editore e direttore responsabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *