THE GREEN HORNET: UN REBOOT IN VISTA?

THE GREEN HORNET: UN REBOOT IN VISTA?

La Amasia Entertainment ha acquistato i diritti del supereroe creato per i serial radiofonici negli anni '30, già portato sul grande schermo da Michel Gondry nel 2011.

Pubblicità

In un periodo in cui il genere supereroistico vive una fase di fermento che sfiora l’inflazione, anche The Green Hornet si prepara a vedere una nuova incarnazione su grande schermo. Il personaggio del Calabrone Verde, infatti, nato nel 1936 nell’omonimo serial radiofonico, potrebbe presto tornare sullo schermo con la produzione della Amasia Entertainment. Lo studio statunitense si è infatti assicurato i diritti per il personaggio, grazie a un accordo negoziato dal rappresentante di Loeb & Loeb David W. Grace.

Nato per la radio, il personaggio del Calabrone Verde aveva avuto la sua prima incarnazione audiovisiva in due serial cinematografici degli anni ’40 (The Green Hornet e The Green Hornet Strikes Again); la sua popolarità internazionale fu poi rinnovata dal serial omonimo del 1966, trasmesso dalla ABC e interpretato da Van Williams nel ruolo del protagonista, e da Bruce Lee in quello del suo aiutante Kato. Nel 2011 arrivò in sala una nuova versione cinematografica del personaggio, nella commedia d’azione The Green Hornet diretta da Michel Gondry, con Seth Rogen protagonista.

Il co-fondatore di Amasia Michael Helfant ha così commentato l’acquisizione dei diritti del personaggio: “Questo è uno dei pochi franchise di supereroi stand-alone. Noi siamo un gruppo di fan, e siamo entusiasti di creare qualcosa di fresco, e di veramente degno del marchio che abbiamo ereditato. Creeremo un nuovo mondo che sarà rilevante ed emozionante, onorando il personaggio originale”.

Pubblicità
Marco Minniti
Giornalista pubblicista e critico cinematografico. Collaboro, o ho collaborato, con varie testate web e cartacee, tra cui (in ordine di tempo) L'Acchiappafilm, Movieplayer.it e Quinlan.it. Dal 2018 sono consulente per le rassegne psico-educative "Stelle Diverse" e "Aspie Saturday Film", organizzate dal centro di Roma CuoreMenteLab. Nel 2019 ho fondato il sito Asbury Movies, di cui sono editore e direttore responsabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.