PEE-WEE HERMAN: UN RITORNO CON I FRATELLI SAFDIE ALLA REGIA?

PEE-WEE HERMAN: UN RITORNO CON I FRATELLI SAFDIE ALLA REGIA?

Paul Reubens ha in progetto di realizzare un nuovo film di Pee-Wee Herman, che dovrebbe avere toni più cupi rispetto alle altre incarnazioni del personaggio. I fratelli Safdie starebbero valutando il progetto.

Pubblicità

Paul Reubens, aka Pee-Wee Herman, sta progettando un ritorno al cinema per il suo personaggio, con un film “dai toni più cupi”. Un progetto, quello di un Pee-Wee Herman improntato al dark, che in realtà risale a molto tempo fa (almeno alla fine degli anni ’90) ma che ora potrebbe essere più prossimo a realizzarsi. L’attore ha affermato infatti di aver proposto il progetto ai fratelli Ben e Josh Safdie, e che i due starebbero valutando la cosa.

Reubens, negli ultimi anni, è stato più attivo che in passato, almeno dai tempi del suo arresto nel 1991 (quando fu sorpreso in un cinema a luci rosse della Florida, e arrestato per atti osceni in luogo pubblico); nel 2016, infatti, l’attore ha interpretato il film Netflix Pee-Wee’s Big Holiday, e nei due anni precedenti aveva interpretato la serie The Blacklist; altre sue apparizioni si sono rilevate nelle serie Gotham, Mosaic e Legends of Tomorrow. Ora, un eventuale incontro coi fratelli Safdie (proprio da oggi è su Netflix il loro Diamanti grezzi) potrebbe segnarne il definitivo rilancio.

Il nuovo The Pee-wee Herman Story (questo il titolo provvisorio del progetto) dovrebbe vedere un Pee-wee che sfonda come cantante jodel e si trasferisce a Hollywood, dove diventa una star del cinema; lì, tuttavia, il personaggio diviene dipendente da alcol e pillole. Reubens ha affermato che si tratterebbe di un film sulla fama. Il progetto, che prevede una spesa di un milione e mezzo di dollari solo per gli effetti di ringiovanimento del protagonista, è stato già rifiutato da Judd Apatow e Netflix. Hollywood Reporter parla di un’offerta di 10 milioni di dollari da parte di un fan del Regno Unito per la realizzazione del film, ma non ci sono al momento conferme.

Pubblicità
Marco Minniti
Giornalista pubblicista e critico cinematografico. Collaboro, o ho collaborato, con varie testate web e cartacee, tra cui (in ordine di tempo) L'Acchiappafilm, Movieplayer.it e Quinlan.it. Dal 2018 sono consulente per le rassegne psico-educative "Stelle Diverse" e "Aspie Saturday Film", organizzate dal centro di Roma CuoreMenteLab. Nel 2019 ho fondato il sito Asbury Movies, di cui sono editore e direttore responsabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.