JASON MOMOA: “ALCUNI MIEI RUOLI, I MIEI FIGLI NON DEVONO GUARDARLI”

JASON MOMOA: “ALCUNI MIEI RUOLI, I MIEI FIGLI NON DEVONO GUARDARLI”
L’attore, in un’intervista, ha confessato che ci sono ruoli che tuttora non fa vedere ai suoi due figli, di 12 e 14 anni.

Jason Momoa, oltre che un eroe tutto d’un pezzo sullo schermo, vuole evidentemente essere anche un padre molto attento. Per questo, l’attore di Aquaman ha confessato che ci sono alcune cose da lui interpretate, film e serie televisive, che i suoi due figli per ora è meglio che non guardino. I ragazzi in questione sono Lola, 14 anni, e Nakoa Wolf, 12; entrambi sono il frutto del matrimonio dell’attore con la collega Lisa Bonet.

Momoa è stato ospite nello show radiofonico australiano Fitzy and Wippa, dove ha parlato un po’ di tutto il suo lavoro; quando il conduttore Wippa gli ha chiesto di ricordare un momento particolare che coinvolgeva i suoi fans, lui ha detto che i suoi fans più grandi sono proprio i suoi due ragazzi, Lola e Nakoa Wolf.

Vedranno parecchie delle cose che Papà sta facendo”, ha spiegato Jason Momoa, riferendosi a film di prossima uscita come Sweet Girl e Dune. “Però, le cose precedenti della mia carriera, no, non possono vederle. Ma possono vedere tutte le cose nuove”. Quando il conduttore gli ha chiesto quale “feedback” avesse avuto dai suoi figli per il suo ruolo nelle due stagioni finali di Baywatch (1999-2001), per esempio, l’attore è stato categorico.

Quella parola che inizia con la B, a casa non la pronunciamo”, ha detto Momoa. “Quella roba la nascondiamo, amico. È come se non fosse mai accaduta, è chiaro?”. Il conduttore ha scherzato dicendo che quella serie andrebbe invece “celebrata”, ma Momoa ha insistito: Di quelle cose non parliamo. La parola che inizia con la B, non c’è mai stata”.

E poi, Jason Momoa ha anche aggiunto che “Non vedranno neanche Il Trono di Spade, no. Anche se è fantastico. Ma sai, là dentro c’è roba che… non si può. E neanche Conan the Barbarian, neanche quello possono vedere. Quindi, per ora, supereroi e via, siamo a posto”.

La prossima apparizione di Jason Momoa, imminente, sarà nell’action movie Sweet Girl, che uscirà su Netflix il 20 agosto. La nuova versione di Dune di Denis Villeneuve, invece (che lo vedrà nel ruolo del maestro di spade Duncan Idaho) arriverà nelle nostre sale il prossimo 16 settembre. Per il nuovo Aquaman and the Lost Kingdom, sequel delle avventure del supereroe DC, ci sarà invece da attendere fino al 16 dicembre 2022.

Marco Minniti

Giornalista pubblicista e critico cinematografico. Collaboro, o ho collaborato, con varie testate web e cartacee, tra cui (in ordine di tempo) L'Acchiappafilm, Movieplayer.it e Quinlan.it. Dal 2018 sono consulente per le rassegne psico-educative "Stelle Diverse" e "Aspie Saturday Film", organizzate dal centro di Roma CuoreMenteLab. Nel 2019 ho fondato il sito Asbury Movies, di cui sono editore e direttore responsabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *