MIKE TYSON SARÀ UN PARAMEDICO IN BLACK FLIES

MIKE TYSON SARÀ UN PARAMEDICO IN BLACK FLIES

L’ex pugile sarà protagonista di Black Flies, thriller ambientato nel mondo dei paramedici, in cui affiancherà Sean Penn e Tye Sheridan.

Pubblicità

Mike Tyson si è appena unito al cast del thriller ambientato nel mondo dei paramedici Black Flies. L’ex pugile, oggi 55enne, sarà affiancato nel cast dai precedentemente annunciati Sean Penn e Tye Sheridan; il film sarà un adattamento del romanzo omonimo di Shannon Burke, che illuminava la vita di un gruppo di paramedici di New York e l’impatto del lavoro sulle loro vite. Il regista sarà il francese Jean-Stephane Sauvaire.

Tye Sheridan vestirà i panni di un paramedico al primo anno di pratica che pattuglia le strade di New York con la sua ambulanza, affiancando un veterano interpretato da Sean Penn. Le scelte che i due faranno li porranno su strade diverse, quando il giovane sarà messo alla prova nel suo desiderio di aiutare gli altri, fino a un possibile punto di rottura. Tyson interpreterà il superiore dei due, un ruolo che viene definito come quello principale.

Shannon Burke è autore dello script del film insieme a Ben Mac Brown e Ryan King. Black Flies sarà prodotto da Warren Goz e Eric Gold per conto di Sculptor Media, oltre che da Christopher Kopp e Lucan Toh.

Il film segnerà una delle rare prove di Mike Tyson in un ruolo diverso da quello di se stesso: l’ex pugile, infatti, era precedentemente apparso in film come Una notte da leoni e Scary Movie 4, sempre interpretando il suo stesso personaggio. Tra i suoi prossimi progetti c’è un film d’azione sportivo, di produzione indiana, intitolato Liger.

Pubblicità
Marco Minniti
Giornalista pubblicista e critico cinematografico. Collaboro, o ho collaborato, con varie testate web e cartacee, tra cui (in ordine di tempo) L'Acchiappafilm, Movieplayer.it e Quinlan.it. Dal 2018 sono consulente per le rassegne psico-educative "Stelle Diverse" e "Aspie Saturday Film", organizzate dal centro di Roma CuoreMenteLab. Nel 2019 ho fondato il sito Asbury Movies, di cui sono editore e direttore responsabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.