OVERLOOK: HBO MAX RINUNCIA ALLA SERIE-PREQUEL DI SHINING

OVERLOOK: HBO MAX RINUNCIA ALLA SERIE-PREQUEL DI SHINING

La piattaforma streaming ha rinunciato alla distribuzione della serie Overlook, targata Bad Robot, in quanto “non adatta” ai suoi progetti. La serie è ora in cerca di un nuovo distributore.

Pubblicità

Overlook, prevista serie spin-off/prequel di Shining, probabilmente si farà, ma non sarà HBO Max a distribuirla. La piattaforma di streaming americana, infatti, ha deciso di rinunciare al progetto prodotto dalla Bad Robot Productions di J.J. Abrams, in quanto al momento “non adatto” alla sua tipologia di contenuti. La serie avrebbe dovuto approfondire il passato del diabolico hotel del titolo, portato per la prima volta sullo schermo nel 1980 in Shining di Stanley Kubrick (dall’omonimo romanzo di Stephen King, di tre anni prima) e recentemente riesumato prima da King e poi da Mike Flanagan in Doctor Sleep (libro e film).

HBO e Warner Bros. Television hanno quindi messo in vendita la serie, che presto dovrebbe comunque trovare una nuova casa (Deadline ha ipotizzato che Netflix sia la più probabile). La collaborazione tra Bad Robot e HBO Max resta comunque salda, con una produzione presente e futura abbastanza corposa: dopo il rinnovo di Westworld, arriveranno Demimonde, Duster e Subject To Change. In più, si parla di due progetti legati all’universo DC Comics, Madame X e Constantine, originariamente facenti parte della Justice League Dark. Queste ultime due serie, non ufficialmente confermate, sarebbero comunque in lavorazione.

Overlook, secondo quanto trapelato tempo fa, dovrebbe comporsi di dieci episodi (scritti da Dustin Thomason e Scott Brown) e focalizzarsi su alcune terrificanti storie avvenute nell’albergo anni prima dell’arrivo del custode Jack Torrance. La serie rappresenta la quarta interazione tra Bad Robot e l’universo letterario di Stephen King: in passato c’erano state infatti la serie Castle Rock, ispirata alla più nota cittadina della narrativa kinghiana, la miniserie 22.11.63 tratta dall’omonimo romanzo, e la recentissima Lisey’s Story con Julianne Moore e Clive Owen, diretta da Pablo Larraín e distribuita da Apple TV+.

Pubblicità
Marco Minniti
Giornalista pubblicista e critico cinematografico. Collaboro, o ho collaborato, con varie testate web e cartacee, tra cui (in ordine di tempo) L'Acchiappafilm, Movieplayer.it e Quinlan.it. Dal 2018 sono consulente per le rassegne psico-educative "Stelle Diverse" e "Aspie Saturday Film", organizzate dal centro di Roma CuoreMenteLab. Nel 2019 ho fondato il sito Asbury Movies, di cui sono editore e direttore responsabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.