ROOM 428, SCOTT DERRICKSON PRODURRÀ UN NUOVO HORROR

ROOM 428, SCOTT DERRICKSON PRODURRÀ UN NUOVO HORROR

Il nuovo horror prodotto da Scott Derrickson sarà diretto dai fratelli Brett e Drew Pierce, già registi del precedente Wretched – La madre oscura.

Pubblicità

C’è un vista un nuovo horror, stavolta nel ruolo di produttore, per Scott Derrickson, recentemente tornato al genere con Black Phone. Derrickson, infatti, produrrà insieme a C. Robert Cargill e Sherryl Clark (che hanno co-sceneggiato con lui il suo ultimo film) il nuovo Room 428 per la Screen Gems. Il film sarà diretto dai fratelli Brett e Drew Pierce, già registi nel 2019 di Wretched – La madre oscura.

Al momento non ci sono dettagli sulla trama del nuovo film, che segnerà il ritorno della collaborazione tra Scott Derrickson e la Screen Gems, che aveva diretto per lo studio i precedenti L’esorcismo di Emily Rose (2005) e Liberaci dal male (2014). Il progetto sarà supervisionato dai produttori della Screen Gems Scott Strauss e Giselle Johnson.

I Pierce Brothers hanno diretto nel 2019 Wretched – La madre oscura, horror che divenne un inaspettato hit per la IFC Midnight. Il film, dopo l’anteprima al Fantasia International Film Festival, fu distribuito in poche sale americane nella primavera 2020, riuscendo a rimanere per sei settimane consecutive al primo posto al box office (anche a causa della chiusura di gran parte dei cinema per la pandemia).

I due fratelli registi avevano esordito nel 2011 con Deadheads, zombie movie indipendente che circolò soltanto nel circuito dei festival specializzati.

Pubblicità
Marco Minniti
Giornalista pubblicista e critico cinematografico. Collaboro, o ho collaborato, con varie testate web e cartacee, tra cui (in ordine di tempo) L'Acchiappafilm, Movieplayer.it e Quinlan.it. Dal 2018 sono consulente per le rassegne psico-educative "Stelle Diverse" e "Aspie Saturday Film", organizzate dal centro di Roma CuoreMenteLab. Nel 2019 ho fondato il sito Asbury Movies, di cui sono editore e direttore responsabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.