SHE WILL: DARIO ARGENTO SARÀ PRODUTTORE ESECUTIVO DEL THRILLER DI CHARLOTTE COLBERT

SHE WILL: DARIO ARGENTO SARÀ PRODUTTORE ESECUTIVO DEL THRILLER DI CHARLOTTE COLBERT
Il regista si è unito al team produttivo dell’esordio di Charlotte Colbert She Will, un thriller/horror incentrato su un’anziana donna e sul suo strano rapporto con una giovane infermiera.

Dario Argento farà parte del team produttivo di She Will, film rivelazione e Pardo d’Oro per il miglior esordio al recente Festival di Locarno, primo lungometraggio dell’artista e filmmkaer Charlotte Colbert. La notizia arriva da Deadline, che specifica che il regista italiano figurerà nei credits del film come produttore esecutivo. Argento ha potuto vedere quest’ultimo proprio a Locarno, dove lui stesso era presente per ricevere il Lifetime Achievement Award dalle mani di John Landis.

C’è stata molta eccitazione per She Will, e io voglio supportare le nuove voci, specialmente quelle femminili”, ha detto l’ottantunenne regista italiano. “I miei film trattano sempre di donne. Forse perché la mia prima ispirazione è sempre stata mia madre, che era una famosa fotografa di attrici come Sophia Loren e Gina Lollobrigida”.

Il cast di She Will comprende i nomi di Alice Krige (The OA), Kota Eberhardt (X-Men – Dark Phoenix), Malcolm McDowell (Arancia meccanica), e Rupert Everett (Il matrimonio del mio migliore amico) con una colonna sonora composta da Clint Mansell (Requiem For A Dream). Autrici della sceneggiatura sono Kitty Pearce e la stessa Charlotte Colbert; il film è stato girato interamente in una piccola località della Scozia, e si avvale del montaggio di Yorgos Mavropsaridis (La favorita).

La trama del film della Colbert è incentrata sul personaggio di un’anziana attrice, Veronica, che dopo un’operazione si rifugia in una casa di cura sita nella Scozia rurale, insieme alla sua infermiera Desi. Veronica stabilisce subito uno strano rapporto con la giovane infermiera, mentre forze misteriose le danno il potere di confrontarsi col suo passato e mettere in atto la vendetta che ha sempre sognato.

She Will di Charlotte Colbert cattura con potenza l’orrore metafisico del trauma e la forza sovrannaturale della natura”, ha affermato Argento. “E il più grande di tutti gli orrori avviene nella mente. Il film è un’escursione nel mondo della stregoneria, della follia, dei sogni, che insieme creano un’atmosfera inebriante e un cinema bellissimo ed elegante. Sono rimasto impressionato dal ritratto che Charlotte ha fatto di questi mondi”.

Dario Argento ha da poco terminato le riprese di Occhiali neri, thriller che segna il suo ritorno dietro alla macchina da presa nove anni dopo lo scarso successo di Dracula 3D.

Marco Minniti

Giornalista pubblicista e critico cinematografico. Collaboro, o ho collaborato, con varie testate web e cartacee, tra cui (in ordine di tempo) L'Acchiappafilm, Movieplayer.it e Quinlan.it. Dal 2018 sono consulente per le rassegne psico-educative "Stelle Diverse" e "Aspie Saturday Film", organizzate dal centro di Roma CuoreMenteLab. Nel 2019 ho fondato il sito Asbury Movies, di cui sono editore e direttore responsabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *