PAUL SCHRADER LEONE D’ORO ALLA CARRIERA

PAUL SCHRADER LEONE D’ORO ALLA CARRIERA

Leone d'Oro alla carriera per Paul Schrader. Lo ha comunicato oggi Alberto Barbera. "Sono commosso, Venezia è il mio Leone del cuore".

Pubblicità

Sarà assegnato a Paul Schrader il Leone d’Oro alla carriera alla 79.ma Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. La decisione è stata ufficializzata oggi da CDA, approvando la richiesta del direttore Alberto Barbera. Schrader ha diretto film come Il bacio della pantera e American Gigolo e ha sceneggiato dei capolavori come Toro scatenato e Taxi Driver, tra gli altri. Accompagnando, anzi segnando indelebilmente la Rivoluzione della Nuova Hollywood.

«Paul Schrader è una figura chiave della New Hollywood che, dalla fine degli anni ’60 in avanti, ha rivoluzionato l’immaginazione, l’estetica e il linguaggio del cinema americano. Non esagero nel dire che è uno dei cineasti americani più importanti, influenzato nel profondo dai film europei, uno sceneggiatore ostinatamente indipendente che sa muoversi nel Sistema Hollywood» ha commentato Barbera.

«Sono profondamente onorato – ha dichiarato il regista – Venezia è il mio Leone del cuore».

In effetti a Venezia Paul Schrader è di casa. Proprio al Lido First Reformed ebbe la sua première, mente l’ultimo film del regista, Il collezionista di carte, fu presentato proprio lo scorso anno.

Il Festival di Venezia si terrà dal 31 agosto al 10 settembre 2022.

Guarda il trailer di Il Collezionista di Carte

Pubblicità
Francesca Fiorentino
Giornalista professionista, ho cominciato a lavorare in radio e continuo a parlare attraverso i podcast. Amo il cinema, la scrittura, le margherite, le magliette a righe, i regali inaspettati e i taccuini nuovi. Ovviamente anche la pizza. Qui leggi il mio sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.