RYAN REYNOLDS SU TWITTER: “FREE GUY AVRÀ UN SEQUEL”

RYAN REYNOLDS SU TWITTER: “FREE GUY AVRÀ UN SEQUEL”

Secondo l’attore, il successo dell’appena uscita action comedy di produzione Fox/Disney avrebbe convinto i produttori a mettere subito in cantiere un secondo episodio.

Pubblicità

Gli incassi di Free Guy – Eroe per gioco hanno già superato le più rosee aspettative, mettendo il film di Shawn Levy sul primo gradino del podio nel suo primo weekend di programmazione americana, e facendo registrare un ottimo risultato anche in Italia; questi risultati, a quanto scrive Ryan Reynolds su Twitter, avrebbero convinto i responsabili Disney a mettere già in cantiere un sequel dell’appena uscita action comedy.

Sul suo profilo del social networks, Ryan Reynolds ha scritto: “E dopo tre anni di lavoro, trascorsi a trasmettere il messaggio che Free Guy è una proprietà intellettuale originale, la Disney ha confermato oggi che vuole ufficialmente un sequel!”. La trama del film di Shawn Levy, d’altronde, con protagonista un personaggio non giocante di un videogioco online, che si rende conto di avere un ruolo secondario e decide di diventare protagonista, si presta facilmente alla creazione di un franchise.

Scherzando, Reynolds ha anche aggiunto in un tweet successivo che se il nuovo film non si intitolerà “Albuquerque Boiled Turkey” (titolo ricavato da una battuta di Antwan, il personaggio interpretato da Taika Waititi) sarà sicuramente un fallimento.

Agli ottimi incassi internazionali finora registrati, Free Guy – Eroe per gioco ha aggiunto anche un buonissimo riscontro da parte della critica: sull’aggregatore Rotten Tomatoes, il film ha ottenuto infatti l’82% delle recensioni professionali positive, con una media di 7,00 su 10. Metacritic gli assegna invece un punteggio basato sulle recensioni di 62 su 100, con una media voto da parte dei lettori di 7,6 su 10.

Pubblicità
Marco Minniti
Giornalista pubblicista e critico cinematografico. Collaboro, o ho collaborato, con varie testate web e cartacee, tra cui (in ordine di tempo) L'Acchiappafilm, Movieplayer.it e Quinlan.it. Dal 2018 sono consulente per le rassegne psico-educative "Stelle Diverse" e "Aspie Saturday Film", organizzate dal centro di Roma CuoreMenteLab. Nel 2019 ho fondato il sito Asbury Movies, di cui sono editore e direttore responsabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.