SECRET WARS, IL SOGNO MARVEL DEI FRATELLI RUSSO?

SECRET WARS, IL SOGNO MARVEL DEI FRATELLI RUSSO?

fonte: Deadline

I fratelli Russo si sono detti felici di poter dirigere un film colossale come quello ispirato a Secret Wars. "Sarebbe un progetto più grande di Infinity War e Endgame".

Pubblicità

L’universo Marvel è in continua espansione e uno dei prossimi capitoli potrebbe essere l’adattamento di uno dei cicli più amati, quello di Secret Wars (Guerre Segrete), una serie di 12 albi, pubblicati tra il 1984 e il 1985 in cui un super gruppo di eroi, tra cui X-Men, Spider-Man, I Fantastici 4, Deadpool e tutti gli Avengers, si scontra con alcuni celebri villain, capitanati dal Dottor Destino.

A proporsi, più o meno direttamente, per la regia di quello che potrebbe essere il più grande cinecomic mai visto sono stati i fratelli Anthony e Joe Russo. Intervistati da Deadline a margine della première del loro The Gray Man, i due non hanno ovviamente dato alcuna ufficialità alle indiscrezioni degli ultimi mesi, ma si sono detti felicissimi di poter lavorare a un progetto del genere.

“Il nostro amore per la Marvel nasce dagli albi che abbiamo letto da ragazzi, quelli di cui ci siamo innamorati. E tra questi, Secret Wars è quello che abbiamo adorato. È incredibilmente ambizioso, sarebbe molto più grande di Infinity War e Endgame, un compito improbo, colossale. E già gli altri due film sono stati difficili da fare. Immaginate di farne uno ancora più grande. Ci dobbiamo dormire sopra almeno un po’”. Di sicuro se la Marvel desiderasse lanciarsi in un’impresa del genere, i fratelli Russo sarebbero gli indiziati numero uno a gestirla.

Il Boss dei Marvel Studios, Kevin Feige, al momento mescola le carte. “Sì, ne ho sentito parlare ma francamente non capisco perché la cosa sia venuta fuori adesso”. Non è una smentita, non è una conferma.

Staremo a vedere.

Pubblicità
Francesca Fiorentino
Giornalista professionista, ho cominciato a lavorare in radio e continuo a parlare attraverso i podcast. Amo il cinema, la scrittura, le margherite, le magliette a righe, i regali inaspettati e i taccuini nuovi. Ovviamente anche la pizza. Qui leggi il mio sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.