JOHN WICK 4? UN MISTO DI IL BUONO, IL BRUTTO, IL CATTIVO E ZATOICHI

JOHN WICK 4? UN MISTO DI IL BUONO, IL BRUTTO, IL CATTIVO E ZATOICHI

In un'intervista a Empire il regista Chad Stahelski racconta le sue ispirazioni per John Wick 4: Zatoichi, Il buono, il brutto, il cattivo e un po' di miti greci.

Pubblicità

In un’intervista esclusiva ad Empire, il regista Chad Stahelski ci spiega cosa dovremmo attenderci da John Wick Capitolo 4. E a quanto pare l’asticella è davvero molto molto alta. “Prendete Il buono, il brutto e il cattivo, mischiatelo con Zatoichi e spruzzateci i miti greci. Ecco, forse avrete qualcosa che ci si avvicina. Ora sapete perché mi piace un sacco fare John Wick”. Insomma, un western samurai e l’Odissea tutto assieme, non male.

Stahelski ha poi continuato: “Dopo il terzo film è diventato tutto piuttosto spaventoso. Avevamo la formula giusta, ma a una certa abbiamo deciso di rischiare e di allontanarci da essa. Così abbiamo messo ben quattro storylines. Ed è bastato questo per avere un film completamente diverso. Più epico, per così dire”.

Questo vuol dire anche espandere la “geografia” del film che si muoverà tra Francia, Giordania e Tokyo. “Viaggio molto e ogni volta che vedo un posto mi viene in mente un’idea. E le metto nel film. Mi sono lasciato ispirare anche da alcuni amici cowboy stuntmen e ho inventato una gag molto divertente. A dire il vero ho provato a fare cose che non avevo mai fatto prima”.

Non resta che attendere il risultato di tanto lavoro.

Pubblicità
Francesca Fiorentino
Giornalista professionista, ho cominciato a lavorare in radio e continuo a parlare attraverso i podcast. Amo il cinema, la scrittura, le margherite, le magliette a righe, i regali inaspettati e i taccuini nuovi. Ovviamente anche la pizza. Qui leggi il mio sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.