STEVE MCQUEEN NOMINATO BARONETTO, IL REGISTA DIVENTA SIR

STEVE MCQUEEN NOMINATO BARONETTO, IL REGISTA DIVENTA SIR

La cerimonia ieri a Windsor. Anche la Regina Elisabetta si è congratulata con il regista premio Oscar.

Pubblicità

La Gran Bretagna non ha mai lesinato onori ai suoi rappresentanti migliori, basti pensare ai Beatles, i più celebri baronetti della storia del pop-rock o al calciatore David Beckham. Da ieri a far parte della schiera dei Sir del regno britannico anche Steve McQueen.

La cerimonia si è tenuta ieri nel castello di Windsor dove il regista premio Oscar per 12 anni schiavo ha ricevuto l’onorificenza dalle mani della Principessa Reale Anna, che ha toccato le sue spalle, come da prassi, con la spada cerimoniale.

McQueen, che era accompagnato dalla madre Mary, è stato il primo regista nero a vincere un Oscar e oltre al celebrato 12 anni schiavo ha diretto altri film di grandissimo impatto emotivo come Shame e Hunger, sulla vita di Bobby Sands, entrambi interpretati da Michael Fassbender.

Il prossimo progetto si intitolerà Blitz e andrà in produzione quest’anno. Si tratta di un film storico ambientato a Londra nel 1940.

Pubblicità
Francesca Fiorentino
Giornalista professionista, ho cominciato a lavorare in radio e continuo a parlare attraverso i podcast. Amo il cinema, la scrittura, le margherite, le magliette a righe, i regali inaspettati e i taccuini nuovi. Ovviamente anche la pizza. Qui leggi il mio sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.