TARON EGERTON SARÀ IL NUOVO WOLVERINE? L’ATTORE RIVELA DI AVER INCONTRATO GLI EXECUTIVE MARVEL

TARON EGERTON SARÀ IL NUOVO WOLVERINE? L’ATTORE RIVELA DI AVER INCONTRATO GLI EXECUTIVE MARVEL

In un’intervista, Egerton ha rivelato di aver parlato con gli executive Marvel per un suo possibile ingresso nel MCU come Wolverine.

Pubblicità

Il personaggio di Wolverine, che come tutto il gruppo degli X-Men sarà presto inserito nel Marvel Cinematic Universe, potrebbe aver trovato il suo nuovo interprete. Si tratta, per ora, solo di un’ipotesi; ma Taron Egerton ha rivelato in una recente intervista al New York Times di aver parlato con Kevin Feige e alcuni executive dei Marvel Studios, per un suo possibile coinvolgimento nel franchise nel ruolo che fu di Hugh Jackman.

L’attore, star del biopic musicale Rocketman, ha detto al magazine: “Non credo che sarebbe sbagliato dire che sarei emozionato di farlo, ma avrei anche apprensione; questo perché Hugh è talmente associato col ruolo che mi chiedo se non sarebbe difficile per chiunque riuscire a farlo”. L’attore ha poi aggiunto: “Ma, se ce ne sarà l’occasione, spero che mi daranno una chance”.

Taron Egerton ha fatto il suo esordio sul grande schermo nel film del 2014 di Matthew Vaughn Kingsman – Secret Service, interpretandone poi il sequel, Kingsman – Il cerchio d’oro (2017). Ha inoltre fatto parte del cast vocale del film d’animazione Sing (2016), e recentemente del suo seguito Sing 2 – Sempre più forte (2021), doppiando il personaggio del gorilla adolescente Johnny. L’attore ha inoltre recitato a fianco dello stesso Hugh Jackman in Eddie the Eagle – Il coraggio della follia (2016).

Prossimamente, Egerton apparirà sul piccolo schermo in Black Bird, serie thriller che farà il suo debutto l’8 luglio su Apple TV+: qui, l’attore avrà il ruolo di un trafficante di droga detenuto in carcere, che si trova davanti all’offerta di avere la sentenza commutata in cambio di una difficile missione: dovrà entrare in un carcere di sicurezza e fare amicizia con un sospetto serial killer, convincendolo a rivelare i suoi crimini.

Pubblicità
Marco Minniti
Giornalista pubblicista e critico cinematografico. Collaboro, o ho collaborato, con varie testate web e cartacee, tra cui (in ordine di tempo) L'Acchiappafilm, Movieplayer.it e Quinlan.it. Dal 2018 sono consulente per le rassegne psico-educative "Stelle Diverse" e "Aspie Saturday Film", organizzate dal centro di Roma CuoreMenteLab. Nel 2019 ho fondato il sito Asbury Movies, di cui sono editore e direttore responsabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.