CLUEDO: JAMES BOBIN DIRIGERÀ UN FILM TRATTO DAL GIOCO DA TAVOLO?

CLUEDO: JAMES BOBIN DIRIGERÀ UN FILM TRATTO DAL GIOCO DA TAVOLO?

Il regista è in trattative per dirigere un nuovo film ispirato al noto gioco da tavolo, la cui idea era già stata adattata nel 1985. Ryan Reynolds dovrebbe esserne protagonista.

Pubblicità

James Bobin è in trattative per dirigere una (nuova) versione cinematografica di Cluedo. Secondo la notizia, riportata da TheWrap, il regista britannico potrebbe dirigere Ryan Reynolds in un nuovo adattamento del celebre gioco da tavolo, che già fu portato sullo schermo nel 1985 nel film Signori, il delitto è servito, di Jonathan Lynn. La nuova versione è targata 20th Century Fox, e dovrebbe essere co-prodotta dallo stesso Reynolds con la sua Maximum Effort, e dalla AllSpark, etichetta riconducibile al marchio Hasbro (produttore del gioco originale).

Lo scorso settembre, si era parlato di un interessamento per il progetto di Jason Bateman, che avrebbe dovuto dirigere e interpretare il film, ma l’accordo non si è concretizzato a causa degli impegni dell’attore (occupato nella serie Netflix Ozark). Ora, potrebbe essere Bobin a ricevere il testimone del nuovo Cluedo, che vede Rhett Reese e Paul Wernick (sceneggiatori del primo Deadpool) impegnati nella scrittura del copione. Copione, quest’ultimo, che dovrebbe comportare la stessa mistura di commedia e mystery che fece la fortuna del film del 1985.

L’ultimo lavoro di James Bobin è il blockbuster per famiglie Dora e la città perduta, film che ha incassato 120,7 milioni di dollari in tutto il mondo, a fronte di un budget di 49 milioni.

Pubblicità
Marco Minniti
Giornalista pubblicista e critico cinematografico. Collaboro, o ho collaborato, con varie testate web e cartacee, tra cui (in ordine di tempo) L'Acchiappafilm, Movieplayer.it e Quinlan.it. Dal 2018 sono consulente per le rassegne psico-educative "Stelle Diverse" e "Aspie Saturday Film", organizzate dal centro di Roma CuoreMenteLab. Nel 2019 ho fondato il sito Asbury Movies, di cui sono editore e direttore responsabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.