STAR WARS: L’ASCESA DI SKYWALKER, CHRIS TERRIO RIVELA: “MAI RISCRITTO UN FILM TANTE VOLTE”

STAR WARS: L’ASCESA DI SKYWALKER, CHRIS TERRIO RIVELA: “MAI RISCRITTO UN FILM TANTE VOLTE”

Il co-sceneggiatore dell'ultimo episodio della saga ha parlato della travagliata fase di scrittura e delle vicissitudini produttive del film.

Pubblicità

Che lo sviluppo e la lavorazione di Star Wars: L’ascesa di Skywalker non siano stati proprio tranquilli era notizia nota. Solo ora, tuttavia, arriva una testimonianza diretta, destinata a far discutere i fan e a polarizzare ulteriormente il confronto tra estimatori e detrattori dell’ultimo capitolo della saga degli Skywalker. Chris Terrio, infatti, co-sceneggiatore del film insieme a J.J. Abrams, ha detto di aver dovuto riscrivere il copione innumerevoli volte, più di qualsiasi altro film nella sua carriera.

È noto come il film dovesse essere inizialmente diretto da Colin Trevorrow, che aveva scritto una sua versione della sceneggiatura (il titolo doveva essere Duel of the Fates) poi cassata quando Abrams è stato richiamato per dirigere il film. Da allora, la stesura del copione si sarebbe rivelata una specie di corsa sulle montagne russe.

Una “corsa” che Chris Terrio ha così descritto, in uno spezzone di intervista a margine del suo The Art of Star Wars: The Rise of Skywalker, condiviso dal sito Business Insider: “Era come una marea. Ogni mattina c’era una nuova sceneggiatura. Continuavamo ad andare avanti e avanti, pensando che non fosse mai abbastanza buono. E non era mai abbastanza buono.”

Lo sceneggiatore ha continuato: “Fortunatamente, il team di produzione è stato così bravo da adeguarsi ai cambiamenti. Veniva corretta la rotta mentre procedevamo col film – alcune cose non funzionavano, alcune non erano abbastanza ambiziose e altre lo erano troppo. Alcune cose erano troppo dense, altre troppo semplici e altre troppo nostalgiche. E alcuni elementi erano del tutto fuori contesto. Dovevamo trovare il giusto equilibrio”.

Pubblicità
Marco Minniti
Giornalista pubblicista e critico cinematografico. Collaboro, o ho collaborato, con varie testate web e cartacee, tra cui (in ordine di tempo) L'Acchiappafilm, Movieplayer.it e Quinlan.it. Dal 2018 sono consulente per le rassegne psico-educative "Stelle Diverse" e "Aspie Saturday Film", organizzate dal centro di Roma CuoreMenteLab. Nel 2019 ho fondato il sito Asbury Movies, di cui sono editore e direttore responsabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.