LATER: IL ROMANZO DI STEPHEN KING DIVENTA UNA SERIE CON LUCY LIU

LATER: IL ROMANZO DI STEPHEN KING DIVENTA UNA SERIE CON LUCY LIU

A breve inizierà la produzione di Later, una serie targata Blumhouse tratta dall’omonimo romanzo di Stephen King, che vedrà protagonista Lucy Liu.

Uno dei più recenti romanzi di Stephen King, Later, diventerà una serie tv targata Blumhouse Productions, con Lucy Liu nel ruolo di protagonista. Ad annunciarlo è Deadline, che comunica anche che la creatrice della serie, Raelle Tucker, ha già scritto il pilot. Il romanzo è uscito nel 2021, ed è di fatto, attualmente, il terzultimo romanzo di King (sono seguiti infatti Billy Summers e l’appena annunciato Fairy Tale, che dovrebbe arrivare in libreria a settembre).

Il romanzo originale ha per protagonista Tia, un’agente letteraria che ha cresciuto da sola suo figlio Jamie, che ha il dono sovrannaturale di parlare coi morti. La donna si trova sull’orlo della rovina professionale quando il suo autore di punta muore poco prima di darle il lavoro che avrebbe potuto far svoltare la sua carriera; il dono del piccolo Jamie, a quel punto, si rivela utile, in quanto il bambino si mette in contatto con lo scrittore defunto, che racconta a Tia la trama del libro per farlo scrivere a lei stessa pubblicandolo a nome di lui. Ma, quando la compagna poliziotta di Tia si rende conto di cosa il ragazzino può fare, il dono di quest’ultimo finisce per diventare una maledizione.

Raelle Tucker, candidata all’Emmy per True Blood, ha già collaborato con la Blumhouse per la serie antologica Sacred Lies, oltre che per il suo seguito Sacred Lies: The Singing Bones per Facebook Watch, con protagonisti Juliette Lewis e Jordan Alexander. Lucy Liu ha invece fatto da protagonista per sette stagioni per la serie Elementary, ed è inoltre apparsa recentemente in Curb Your Enthusiasm, oltre che, da protagonista, nella serie dark comedy Why Women Kill.

Stephen King, alla notizia della produzione della serie, ha commentato: “Era da anni che volevo lavorare con Jason Blumm, e ora abbiamo ben due progetti insieme. Avanti così!” Lo scrittore si riferisce al prossimo Mr. Harrigan’s Phone, imminente film Netflix tratto dall’omonimo racconto contenuto nella raccolta Se scorre il sangue. La produzione di quest’ultimo è appena terminata, con la regia di John Lee Hancock e la presenza nei ruoli principali di Donald Sutherland e Jaeden Martell.

Jason Blum, da parte sua, ha così commentato la produzione di Later: “Ho sempre voluto lavorare con Stephen King, e questo può suonare impossibile, finché non ti ricordi che è Stephen King”.

Marco Minniti
Giornalista pubblicista e critico cinematografico. Collaboro, o ho collaborato, con varie testate web e cartacee, tra cui (in ordine di tempo) L'Acchiappafilm, Movieplayer.it e Quinlan.it. Dal 2018 sono consulente per le rassegne psico-educative "Stelle Diverse" e "Aspie Saturday Film", organizzate dal centro di Roma CuoreMenteLab. Nel 2019 ho fondato il sito Asbury Movies, di cui sono editore e direttore responsabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.