THE BOOK OF BOBA FETT 1X02 – LE TRIBÙ DI TATOOINE

THE BOOK OF BOBA FETT 1X02 – LE TRIBÙ DI TATOOINE

Il secondo episodio della serie firmata da Jon Favreau The Book of Boba Fett ha una natura sicuramente più completa e definita rispetto al breve pilot. Nonostante questo, però, la narrazione sembra essere ancora sospesa e poco consistente.

La nascita del guerriero

Dopo un pilot poco coinvolgente dal punto di vista narrativo ed estetico, The Book of Boba Fett continua il suo racconto con un secondo episodio che sembra assumere una forma più definita, anche se non ancora compiuta. A colpire, in effetti, è un ritmo lento, quasi introspettivo, che segue le fasi di un’iniziazione destinata a trasformare un semplice cacciatore di taglie in un eroe degno della Forza. Per comprendere meglio, però, proviamo a riprendere il discorso da dove lo avevamo lasciato. Boba Fett, dopo essere riuscito a sfuggire dal pozzo di Saarlac, è tornato a Tatooine per reclamare il trono di Jabba. Qui, però, trova un ambiente sottilmente ostile che, probabilmente, non comprende il suo voler instaurare un regno sul rispetto e non sul terrore. Per questo motivo, dunque, si trova a dover sventare immediatamente un attacco frontale da parte degli assassini del vento notturno. Si tratta di un gruppo di mercenari assoldati da una personalità ben più importante: il sindaco di Tatooine. O forse no.

In effetti, Jon Favreau continua a disseminare degli indizi per attivare l’attenzione dello spettatore senza, però, offrire ancora nessun tipo di certezza. E i tempi per iniziare a comprendere il destino di Boba Fett e del suo regno sembrano essere ancora lontani. Anche questo secondo capitolo, infatti, rispetta la divisione narrativa e temporale tra passato e presente, lasciando al primo un ruolo più rilevante. In sostanza, dunque, il presente è abbandonato immediatamente, dopo un breve e poco incisivo faccia a faccia con gli eredi di Jabba in perfetto stile Mezzogiorno di fuoco, per tornare a seguire i ricordi di Boba. Memorie che ci riportano alla sua permanenza all’interno della tribù del deserto di cui ha meritato il rispetto, tanto da venir addestrato come un guerriero. Qui, dopo averli aiutati a distruggere la minaccia di un misterioso treno assassino e aver restituito loro un ruolo primario sul mare delle dune, diventa protagonista di un rito d’iniziazione che lo vedrà impugnare il bastone, arma tipica della tribù che, in questo caso, assume il ruolo di una personale spada Jedi. In questo modo, dunque, Favreau pone chiaramente in primo piano all’interno della struttura narrativa la trasformazione di un volgare cacciatore di taglie in protagonista assoluto di questa nuova avventura targata Star Wars. Anche la sua vestizione finale si riallaccia alla tradizione della saga ispirandosi al cambiamento mostrato da Luke una volta divenuto consapevole della Forza, e alla ben più drammatica trasformazione di Anakin in Darth Vader ne La Vendetta dei Sith.

Un western galattico dal sapore gangster

The Book of Boba Fett 1x02 recensione

Fatta eccezione per un’unica scena, dunque, anche questo secondo episodio di The Book of Boba Fett sembra essere veramente carente di azione. Un’assenza che, com’è stato già accennato, probabilmente è funzionale per permettere al personaggio e al suo interprete di acquistare la giusta etica per assumere un ruolo indubbiamente ambiguo ma non da villain. In attesa di vedere Temuera Morrison prendere sempre più confidenza con questo anti eroe, però, vale la pena soffermarsi sui riferimenti cinematografici che definiscono in modo molto chiaro le atmosfere di questo episodio. A far bella mostra di se è, soprattutto, il genere western che, fin dai tempi di Star Wars, ha rappresentato uno spunto d’ispirazione. Basta pensare al look di Han Solo da pistolero della galassia.

In questo caso, però, i riferimenti sono ancora più chiari e smaccati. Da un confronto sotto il sole cocente di una via di Tatooine, passando a una scazzottata in un bar, per poi arrivare al tipico assalto al treno in corsa, tutto parla di un linguaggio cinematografico ben preciso tanto caro a John Ford e John Wayne. Ma non è certo l’unico. La coreografia della scena in action sul tetto del treno in corsa, infatti, riporta alla mente l’immagine di Daniel Craig nei panni di James Bond nei primi frame di Spectre. Mentre i toni utilizzati all’interno dell’ufficio del sindaco sono degni dei Goodfellas di Scorsese, ricordando quanto possa essere difficile gestire una “famiglia”. E il riferimento non è certo a un piccolo nucleo di consanguinei. In sostanza, dunque, manca l’azione ma non certo l’amore per il cinema e alcuni dei suoi generi che, anzi, vengono onorati anche in modo fin troppo visibile. Un tocco più sottile e sofisticato, infatti, avrebbe reso l’insieme meno evidente e, probabilmente, più interessante. In fondo, a nessuno piace seguire una serie tv o un film e sentirsi più intelligenti dei suoi autori.

Temuera Morrison¸, un protagonista misterioso

The Book of Boba Fett 1x02 recensione

Chiudiamo questo excursus nel secondo episodio di The Book of Boba Fett con alcune considerazioni sul protagonista. Temuera Morrison, infatti, a oggi rimane ancora un oggetto misterioso. Questo vuol dire che ancora non è chiaro come e in che modo vestirà i panni, soprattutto emotivi, di Boba Fett. Fino a questo momento, infatti, non ha avuto molte occasioni per mostrare la sua abilità interpretativa, avendo esibito soprattutto una certa rigidità fisica ed espressiva. Questo vuol dire che, al momento, il mandaloriano, con tanto di volto sempre celato, è stato in grado di creare più empatia di lui. Per non parlare dell’entusiasmo generale per Baby Yoda. Che tale interpretazione impersonale, però, sia necessaria per raccontare il personaggio? Con all’attivo un pilot brevemente introduttivo e un secondo episodio di preparazione, ancora non è possibile esprimere nessun tipo di parere. Sicuramente il terzo capitolo di questa narrazione riuscirà a essere più illuminante. E speriamo che la Forza sia anche con Boba Fett.

The Book of Boba Fett 1X01 poster locandina

Scheda

Titolo originale: The Book of Boba Fett 1x02 - The Tribes of Tatooine
Regia: Steph Green
Paese/anno: Stati Uniti / 2022
Genere: Avventura, Fantascienza
Cast: Alfred Hsing, Andrea Bartlow, Collin Hymes, Daniel Logan, David Pasquesi, Frank Trigg, Galen Howard, Jennifer Beals, Joanna Bennett, Mandy Kowalski, Marlon Aquino, Matt Berry, Ming-Na Wen, Murphy Patrick Martin, Paul Darnell, Robert Rodriguez, Skyler Bible, Temuera Morrison, Wesley Kimmel, Xavier Jimenez
Sceneggiatura: Jon Favreau
Fotografia: Dean Cundey
Montaggio: Dylan Firshein
Musiche: Joseph Shirley, Ludwig Göransson
Produttore: Dave Filoni, John Bartnicki, John Hampian, Kathleen Kennedy
Casa di Produzione: Lucasfilm
Distribuzione: Disney+

Data di uscita: 05/01/2022

Trailer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.